Fiabe Atroci

Blog contrario all’attualità e favorevole alla realtà

di Gianluca Ricciato

Questo è quello che faccio più o meno quando non cazzeggio…

Scrivo testi di narrativa, sceneggiature, articoli

Musico, scrivo e arrangio canzonette

Quando me lo fanno fare faccio anche il mio lavoro (l’educatore ambientale e l’educazione alle differenze).

Collaboro con alcuni spazi web, tra cui La Bottega del Barbieri e Maschile Plurale

Nel 2009 il sito Antiwarsongs ha pubblicato e tradotto in francese la canzone Il sole di luglio dedicata alle giornate del G8 di Genova

Nel 2010 ho scritto e movimentato il documentario Piccapane, per la regia di Gianni Donvito

Faccio parte dell’associazione Maschile Plurale con cui ho partecipato alla pubblicazione del testo Trasformare il maschile (2012)

Ho partecipato alla compilation indipendente bolognese “Leitmotiv 13” con il brano Secondo Natura (2012)

L’ultimo anno è il mio primo romanzo uscito alla fine del 2013. Il secondo è pronto per le stampe ma ci sono alcuni piccoli ostacoli da superare.

Ho lavorato per la casa di produzione Ateneriena tra il 2014 e il 2016 ad una serie tv denominata Ultima generazione. Parla di artigiani romani in via d’estinzione, ci ho messo la faccia, le parole e le canzonette come colonna sonora.

A gennaio 2019, grazie alla collaborazione di amiche e amici che ci sanno fare con la musica, è uscito il mio primo EP ufficiale con cinque canzoni. Si chiama Cineracconto ed è ascoltabile su Spotify e su Youtube.

Sono salentino, poi bolognese, poi romano…

…e forse tutto questo fa parte del cazzeggio.

§§§

“Nella nostra cultura sapere e piacere sono formalmente separati, benché molte cose facciano sospettare che tra loro corrano dei rapporti intimi e segreti. Spiare questi rapporti e provocarli è stato il primo movente delle mie ricerche” 

Luisa Muraro

“Su, non fare quella faccia qui viaggiamo tutti sotto falso nome” 

Sergio Caputo

§§§

 


Scrittura, narrativa e sceneggiatura

Ho iniziato a pubblicare i miei primi racconti sul web agli inizi degli anni 2000, e nello stesso periodo ho iniziato a scrivere articoli e a lavorare nella redazione del mensile bolognese Piazza Grande. Miei articoli e racconti sono apparsi tra gli altri sui siti di Maschile Plurale, Comune-Info e La Bottega del Barbieri. Per la casa di produzione Ateneriena ho lavorato come sceneggiatore. Di seguito le mie pubblicazioni.

ULTIMA GENERAZIONE – SERIE TV (2015)

L’ULTIMO ANNO – ROMANZO (2013)

TRASFORMARE IL MASCHILE – SAGGIO (2013)

PICCAPANE – DOCUMENTARIO (2010)


Musica

Le principali influenze della mia musica riguardano i sound in levare di matrice afroamericana e le loro evoluzioni (jazz, swing, bossa, reggae roots). I testi delle canzoni parlano di instabilità emotiva e sentimentale, di luoghi e frontiere, della violenza fisica e psicologica del mondo globalizzato.

CINERACCONTO (2019)

LEITMOTIV13 (2013)

SPOTIFY

YOUTUBE

SOUNDCLOUD


Educazione e formazione

Dal 2005 mi occupo di pedagogia, soprattutto negli ambiti riguardanti il superamento delle discriminazioni sessuali e di genere, e gli stili di vita sostenibili. Ho una Laurea in Filosofia e un Master in Educazione Ambientale. Ho lavorato con diverse realtà italiane che si occupano di questi settori, tra cui l’associazione P.A.E.A – Progetti Alternativi Energia e Ambiente, l’associazione Casa delle Donne per non subire violenza di Bologna e l’associazione L’Albero di Antonia di Orvieto. Insieme all’associazione Maschile Plurale e ad alcuni centri antiviolenza italiani, ho partecipato alla nascita in Italia del progetto internazionale Fiocco Bianco – contro la violenza sulle donne. Ho insegnato dal 2017 al 2019 in due licei romani le materie di Storia e Filosofia e di Sostegno.

PROGETTO NATURALDURANTE – EDUCAZIONE AMBIENTALE

LA SCUOLA FA LA DIFFERENZA – EDUCAZIONE ALLE DIFFERENZE

IL CORPO NON MENTE – FORMAZIONE ADULTI

FUORI DAI COPIONI – FORMAZIONE ADULTI

19 pensieri riguardo “Chi va là

  1. Quante belle attività interessanti.
    Se non si cazzeggia un po’ non ci si rigenera.
    Insomma, mi sento di parafrasare una celebre frase degli anni ’70: “Dichiaro lo stato del cazzeggiar permanente!”.
    Fiabe atroci per tempi ugualmente atroci.
    Pina.

    "Mi piace"

  2. Mi sembrano cose molto serie molto importanti che nulla hanno a che fare col palloso o col cazzeggio.
    Luisa Muraro un buon biglietto da visita!
    Danni collaboro con Telefono Rosa e con Antigone che certamente conosci e specificatamente in un gruppo per la riabilitazione e recupero di uomini attori di violenza.
    Il mio blog e altro forse si avvicina lui si al superfluo.
    Sheragraziedellatuattenzione

    "Mi piace"

      1. Vedo da Twitter che sei di Roma io sono di Torino ma ci vivo da molto 3 cazzeggio nn è proprio sinonimo di ozio creativo!
        Occhio che sono una puntigliosa parlando forbito 😛

        "Mi piace"

  3. Ciao! Molto interessante 🙂 Sto facendo fotografia (penso che tu abbia già visto qualcosa) e mentre leggo il tuo stai facendo video – a parte altre cose! Mi piace il tuo blog. Continua ad essere creativo!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...