lockdown music
Immagine tratta da Orme svelate

Quando una insopportabile disciplina è stata sopportata solo la musica ti può salvare. Sparare musica sulla guerra psichica è l’unica metafora che accetteremo, ora e sempre. 50 canzoni per un lockdown scelte in modo arbitrario. O forse un senso ce l’hanno. Dall’Italia al resto del mondo, ma senza pulsioni patriottiche. Sono state la mia colonna sonora di questi mesi.


«Questo individuo può essere chiunque di noi; noi che travolti dal frenetico andare dei tempi moderni celiamo, nascondiamo e trasformiamo il nostro essere, il nostro apparire e il nostro pensare. Chiunque abbia mentito a sé stesso, chiunque abbia tratto vantaggio dall’essere scambiato per qualcun altro, chiunque si sia creato un personaggio, un mondo a parte per ottenere successo, può essere considerato “the man who sold the world”.

A perdere il controllo con la realtà si rischia seriamente di dimenticare chi siamo, di adattarci al costume che indossiamo solo perché la società ci conosce così e crediamo che solo vendendo il nostro mondo, il nostro modo di essere, potremmo essere accettati. Pensiamo sia questo l’unico modo per far parte della società che ci circonda.»

Auralcrave.com


 
LOCKDOWN PLAYLIST – 50 SONGS
 
– THE MAN WHO SOLD THE WORLD – DAVID BOWIE
– OUT ON THE WEEKEND – DOUG PAISLEY (COVER NEIL YOUNG)
– SLIP INTO SOMETHING MORE COMFORTABLE – KINOBE (STEPHEN HAGUE MIX)
– GOLDFRAPP – LOVELY HEAD
– FORTUNA – MARIO VENUTI
– KEATON – CLAUDIO LOLLI
– SAN LORENZO – FRANCESCO DE GREGORI
– ARBURU TE ULIA – MINO DE SANTIS
– MEMORIES – WALDECK
– APARTHEID IS NAZISM – ALPHA BLONDIE
– PEIXINHOS DO MAR – MILTON NASCIMENTO
– CAPITAN CAPITONE – TI AMERO’ PIU’ FORTE
– IL MIO NEMICO INVISIBILE – DANIELE SILVESTRI FEAT RANCORE
– CHILLO E’ NU BUONO GUAGLIONE – PINO DANIELE
– MOOD INDIGO – NEW YORK SKA JAZZ ENSEMBLE
– LEE KONITZ – APRIL
– DUTCH NAZARI – CALMA LE ONDE
– DAS MODEL – KRAFTWERK
– SENSIBILE – OFFLAGA DISCOPAX
– PARLAMI PER SEMPRE – SICK TAMBURO
– WILLY PEYOTE – OGNI GIORNO ALLE 18
– PARACETAMOLO – CALCUTTA
– UNA CANZONE INDIE – ENZO SAVASTANO
– QUALI ALIBI – DANIELE SILVESTRI
– GIOVANNI TELEGRAFISTA – ENZO JANNACCI
– LA TERRA DEI CACHI – ELIO E LE STORIE TESE
– ORTO – RAGAZZO SEMPLICE
– BLUES DI MEZZANOTTE – ANIMA LUNAE
– SOTTA NA CHIANTA TE CHIAPPARU – MINO DE SANTIS
– RICORDATI DI CHICO – NOMADI
– I CINESI NON SI AFFACCIANO MAI – SERGIO CAPUTO
– CENTURY’S END – DONALD FAGEN
– JOY INSIDE MY TEARS – STEVE WONDER
– BABY – MADAME
– UNTIL I FIND YOU – DOUG PAISLEY FEAT. BONNIE “PRINCE” BILLY
– UN’ALTRA VITA – FRANCO BATTIATO
– L’ODORE DELLE ROSE – DIAFRAMMA
– DECIBEL – DECIBEL
– PRESO BLU – SUBSONICA
– NELLA MIA ORA DI LIBERTA’ – OSAKA FLU (COVER DE ANDRE’)
– STADIUM – SEX PIZZUL
– A TASTE OF HONEY – HERB ALPERT
– MONDO ACIDO – LUIGI MARIANO
– MIA MARTINI – DI TANTO AMORE
– MACCHERONI AMARI – SERGIO CAPUTO
– NEL 2000 – PIERANGELO BERTOLI
– MANGIAFUOCO – EDOARDO BENNATO
– LA FATA – ORIGINAL SLUMMER BAND (COVER BENNATO)
– NIGHT OVER MANAUS – BOOZOO BAJOU
– I WILL SURVIVE – CAKE
– ANIMA AZZURRA (MOOD INDIGO) – GIANLUCA RICCIATO

2 pensieri riguardo “Lockdown Playlist – 50 songs

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...